« Le foto di San Gallo | Principale

Il ritorno del "Racconto"

Ovvero la Compagnia sbarca nella Svizzera tedesca.

Risveglio brusco dopo estate sonnecchiante. Apro gli occhi e sono in una stanza di albergo. Nel letto di fianco dorme un signore grande e grosso che mi pare di avere già visto da qualche parte. Credo che fuori piova ininterrottamente da ore. L'orologio segna pochi minuti dopo le 5.

Mi ci vuole qualche istante a collegare tutti i tasselli: l'uomo nell'altro letto è senz'altro Giorgio (almeno spero), sono allo Schwanen Hotel a San Gallo e alle 9 siamo in scena alla Kellerbühne: la Compagnia della Notte alla Biennale Svizzera del Teatro Amatoriale.

Come ci siamo arrivati qui non mi è proprio chiarissimo in questo momento. Si vede che abbiamo inviato la nostra iscrizione e che, dopo chissà quante discussioni e peripezie, siamo riusciti nell'impresa di mettere tutti d'accordo. L'idea dev'essere quella di mettere in scena, ancora una volta e davanti a un pubblico che non riesco a immaginare, il nostro "Racconto d'inverno".

Nella camera accanto di sicuro dorme qualche altro membro della compagnia. Che faccio, busso sul muro per vedere se mi risponde qualcuno? Col rumore della pioggia non mi sentirebbe nessuno. E poi, almeno loro, staranno dormendo, aggrappàti forte al piumino.

Vorrei rimanere a riflettere ancora per farmi un'idea più lucida della situazione ma... se è vero che si va in scena alle 9 allora mi rimane ben poco da riposare. Allora caccio via tutti i pensieri e ripiombo nel sonno. Appena prima di precipitare nel buio mi viene da fare un mezzo sorriso (da deficiente) che fortunatamente rimane nascosto nelle pieghe del cuscino.

Commenti (3)

vcz:

GRAZIE GRAZIE GRAZIE:

- a Luca, che proporremo per la procedura rapida di beatificazione
- alle care amiche della FFSI che ci seguono sempre con affetto
- a Joëlle, che ci sopporta con rassegnazione
- a Urs dello Sporting Hotel e ai suoi waffle caldi
- a Elisa, che ci osserva con orrore e ci asseconda con abnegazione
- a Gemperli e ai suoi lunghissimi bratwurst
- a Heidi e alle sue toilette ultramoderne a pagamento
- e infine a Richard del gruppo di Berna, prodigioso fotografo

Isabella:

Grazie a te Vcz, per il resoconto! Ci mancava il Saggiattore!!

Mi associo a tutti i ringraziamenti, in modo particolare a quello nei confronti di URS!!

Se avessi bussato al muro, alle 5 del mattino.. Io e Sabina ti avremmo sentito! Anche nell'altra stanza eravamo sveglie.. un po' per l'ansia, un po' per l'attesa, un po' per la mia asma, un po' per le campane della cattedrale di San Gallo... instancabili compagne notturne!

vcz:

Le foto ufficiali, inviate dall'organizzazione, sono ora disponibili qui:

http://gallery.me.com/vcz/100155

Info

Questa pagina contiene un singolo post scritto il 30.08.10, ore 22:45.

Il post precedente è Le foto di San Gallo.

Molti altri si trovano sulla pagina principale oppure in archivio.