« Marzo 2007 | Principale | Maggio 2007 »

Archivio di Aprile 2007

02.04.07

La Schiusa raddoppia!

Stasera abbiamo portato la "Schiusa" al Foce di Lugano davanti a un folto pubblico.

Spesso si dice che la seconda rappresentazione non è mai all'altezza della prima a causa di un calo di concentrazione che subentra dopo la prestazione iniziale... ma di certo NON in questo caso! La "Schiusa" di Lugano ha superato di gran lunga quella di Chiasso per precisione ed energia. Ce ne siamo accorti noi della compagnia dietro le quinte... e di sicuro la maggiore qualità del lavoro è stata apprezzata anche dal pubblico in sala.

È emozionante vedere come lo spettacolo nel suo insieme maturi pian pianino, un po' come fosse un organismo vivente, traendo la sua energia vitale da tanti piccoli dettagli, ciascuno dei quali ogni volta è un po' migliore della precedente. È una ricerca continua, durante la quale piccoli tasselli più o meno disordinati trovano gradualmente la loro giusta collocazione.

Mi piange il cuore all'idea che, dopo Milano, la crescita potrebbe arrestarsi. La "Schiusa" ha così tanto da dare ancora.

23.04.07

Di nuovo alle prove

Stasera la compagnia si è riunita nuovamente a Campo Teatrale per il primo di alcuni incontri di preparazione alla replica di Milano del 13 maggio. È stato bello ritrovarsi ancora una volta tutti insieme in sala prove - ed è stato bello anche rivedere e scambiare qualche parola con Gianni, che non vedevamo dalla serata di Lugano.

Dopo aver scaricato parte della scenografia, che Robi ha ancora una volta trasportato col fido furgone, Gianni ci ha chiesto di provare l'intero spettacolo, facendo però a meno dei costumi e utilizzando solo gli oggetti essenziali. Lo scopo della prova era verificare la memoria del testo e degli spostamenti.

Un po' tutti ci aspettavamo risultati non proprio esaltanti, dato che dall'ultimo spettacolo sono passati parecchi giorni... e invece, sorpresa!, è venuto fuori che l'entusiasmo non si è spento, la freschezza non si è appannata, la voglia di fare non si è consumata... e nemmeno la memoria si è ingiallita! Ci sono stati errori e imprecisioni, ma nel complesso il risultato è stato decisamente positivo.

Al termine della prova, Gianni ha dato dei suggerimenti a ciascuno di noi per correggere e migliorare. Lavoreremo su questi suggerimenti durante le prossime prove. Non avendo il mio storico quadernino (di cui sono ormai pieni tutti i fogli) non ho potuto prendere appunti... ma ricordo ugualmente qualcosa: il cantastorie deve tenere un ritmo più sostenuto nella prima parte, e lo stato d'animo di commozione e partecipazione deve subentrare solo dopo la morte di Priamo; Mirra, al suo ingresso, deve correre come se avesse visto una stella cadente; il ritmo del dialogo tra Cinira e la Nutrice è buono e va tenuto così; Giove/Giorgio deve accorciare l'attesa che precede la battuta "ho inteso gli amanti gioire"; Mercurio/Vcz deve essere più vicino a Enea quando gli porta il messaggio di Giove; Didone invece è stata perfetta, ed è stato molto buona l'interazione tra Ulisse e Telemaco prima del massacro dei Proci; Luke deve rimanere al centro quando salta le ancelle e si prepara a ricevere la morte da Ulisse; i dignitari alla festa di Didone devono avere un atteggiamento più nobile per distinguersi dal terzetto dei contadini; i cori avevano una buona energia, tranne quello del canto funebre.

Con Gianni ci rivedremo il 10 maggio per una verifica finale.

Per intanto abbiamo questa certezza: la Schiusa è viva e palpitante, e non vede l'ora di tornare in scena.

Info su Aprile 2007

Questa pagina contiene tutti i post di Aprile 2007, elencati dal più vecchio al più recente.

Marzo 2007 è l'archivio precedente.

Maggio 2007 è l'archivio successivo.

Molti altri si trovano sulla pagina principale o in archivio.